Skip to content

DON  PREVÒST, MÈ  BARBA PRÈIVE

16 Novembre 2019 ore 21

17 Novembre 2019 ore 15.30

Compagnia “Ij Farfoj”

tre atti di Franco Roggero

 

In un piccolo paese di campagna il parroco un po’ manesco e tifoso del Toro deve  affrontare il problema di Giuditta e Giandomenico, due giovani che si vogliono sposare contro la volontà dei  genitori di lei, ricchi commercianti. C’è la perpetua (Rosetta), c’è Apollonio padre di Giuditta “macellaio”, c’è Ofelia madre di Giuditta, moglie del macellaio, che si dà arie da gran signora, un titolare di pompe funebri (il signor De Profundis)  e lo zio del promesso sposo (Gaudenzio), un povero pensionato tifoso  della Juve. Arriva poi  dalla Svizzera, a complicare le cose, una nipote del parroco (Matilde), che non aveva mai conosciuto. La nipote è un’artista di  teatro che prepara, per il Concorso annuale delle parrocchie, uno spettacolo teatrale. Infine c’è anche un vescovo, che ha già più volte trasferito il focoso parroco per la  troppa passione per la squadra del cuore. Come finirà?