Skip to content

MARGHERITA detta POCIONIN

3 DICEMBRE 2016 ore 21

4 DICEMBRE 2016 ore 15.30

Compagnia “Il Siparietto di San Matteo” (Moncalieri)

MARGHERITA detta POCIONIN

Tre atti di Secondino Trivero

 

Lo spettacolo

Un vecchio scapolone ( PIERO BORELLO) dovendo pagare un debito di gioco  trova una scusa per farsi prestare dei soldi dalla sorella (CATERINA) e dal ricco cognato ( CARLO PASQUERO)  La scusa che si inventa e che deve comprarsi un alloggio per sposarsi  con la sua morosa , la professoressa LORENA ma un bel giorno la sorella e il cognato vengono a Torino per conoscere la morosa di Piero

Piero allora chiede ad  una sua vecchia amica ( MARGHERITA PELLISSERO ) che di mestiere faceva la prostituta di fingere di essere la sua morosa , ma ahimè quando giungono sua sorella CATERINA BORELLO e suo cognato CARLO PASQUERO cominciano i guai in quanto CARLO  ricchissimo commerciante di bestiame ben conosce MARGHERITA per averla frequentata da tanto tempo  all’insaputa della moglie

MARGHERITA inoltre da circa 25 anni fa credere a CARLO  di avere avuto dalla loro relazione clandestina  un figlio di nome PAOLINO

CARLO quando scopre che MARGHERITA è la morosa di suo cognato PIERO vorrebbe avvertirlo  di non sposare MARGHERITA per il suo burrascoso passato di cocotte , ma deve tacere per paura che MARGHERITA metta in piazza la loro relazione ed il figlio  e allora cerca di mettersi in contatto con lei tramite una buffa lettera dettata dalla portinaia DOMENICA VOLPINA BALANGERO e fatta recapitare dalla domestica  FILOMENA RUSSO

Inoltre pur di nascondere la relazione alla propria moglie CATERINA da ben 25 anni paga il mantenimento di questo figlio clandestino

Alla fine PIERO scopre che la sorella non era venuta per conoscere la futura cognata, ma bensì per parlare di una eredità alquanto curiosa che una vecchia zia che viveva in Argentina MAGNA LETIZIA  aveva lasciato a lei e a PIERO e ad un’altra sorella IRENE alquanto squinternata che convive con ANACLETO personaggio anche lui alquanto caratteristico e strano (questi due personaggi a volte non vengono messi in scena per impegni degli attori che li interpretano)

Suo malgrado CARLO scopre di non avere mai avuto un figlio da MARGHERITA e scopre inoltre che il figlio non è suo , bensì  di PIERO e che lui stesso ha foraggiato a sua insaputa.

Inoltre il segreto della sua scappatella viene scoperto dalla moglie a seguito di una spiacevole disattenzione di MARGHERITA e tuttavia per non perdere la ricca eredità tutto viene messo a tacere, alla trama si aggiungono due innamorati piuttosto maturi CALOGERO il postino  e la portinaia DOMENICA VOLPINA e la squinternata NETA nipote  di Carlo che portano altra comicità alla commedi

 

La Compagnia

l’Associazione Teatro Amatoriale “SIPARIETTO di SAN MATTEO di MONCALIERI  è stata fondata verso la fine di Ottobre 1994, dai signori TRIVERO SECONDINO e FRANCESCO SARACCO presso la Parrocchia di SAN MATTEO APOSTOLO in Borgo San Pietro di MONCALIERI  in un primo momento trattasi di una Compagnia teatrale operante in Parrocchia in modo spontaneo, in seguito fu accolta nel GRUPPO SPORTIVO CULTURALE SAN MATTEO  nella specifica sezione culturale (25/11/1995), in seguito con lo scioglimento definitivo di questo sodalizio essendo rimasta l’unica attività operante si trasformò nell’attuale ASSOCIAZIONE TEATRO AMATORIALE “SIPARIETTO di SAN MATTEO IL 20 Dicembre 2011).

Nel 1994 uno dei due soci fondatori ( TRIVERO SECONDINO ) fa parte di un’altra compagnia teatrale in dialetto piemontese che opera in Borgo San Pietro di Moncalieri, la suddetta compagnia dispone all’interno della struttura del vecchio Cinema Teatro San Matteo di un locale per il deposito delle scenografie  ed utilizza il vecchio  Cinema Teatro San Matteo non più agibile sporadicamente per spettacoli di beneficienza  e in modo continuativo per le prove della compagnia è da circa due anni è arrivato in Parrocchia un nuovo Parroco  ( DON GIOVANNI PIANA)

Da tempo in Parrocchia  vi era un dibattito aperto relativo alla ristrutturazione del vecchio teatro e dell’annesso oratorio, il progetto fu poi affidato a TRIVERO SECONDINO che di professione fa il Geometra

Per la realizzazione del medesimo fu richiesta la collaborazione di tutti i gruppi che operano in Parrocchia, compresa la Compagnia Teatrale che nella struttura aveva il deposito scenografie e vi faceva le prove.

La suddetta compagnia disse di non essere interessata al progetto e naturalmente si autoescluse ad eccezione di TRIVERO SECONDINO che era il progettista incaricato dal Parroco .

Pertanto i due soci fondatori unitamente al Reverendo Parroco programmarono nell’ottobre 1994 la nascita della Compagnia teatrale denominata SIPARIETTO di SAN MATTEO  ed il relativo progetto culturale in SAN MATTEO di cui la compagnia stessa faceva parte

 

Il Teatro San Matteo doveva essere una struttura polivalente sia ad uso delle attività dell’oratorio , quanto per l’attività della neonata Compagnia teatrale , oltre naturalmente essere un punto di riferimento  culturale, teatrale e ricreativo del popoloso borgo San Pietro di Moncalieri

Nel Teatro San Matteo la Compagnia SIPARIETTO di SAN MATTEO organizza  ( ora da 17 anni) la rassegna SIPARIET AN PIEMONTEIS ospitando ogni anno 4 o 5 compagnie in dialetto o lingua piemontese , Detta rassegna doveva essere un preciso riferimento per quanto concerne la cultura piemontese nel nostro borgo.  Dal 1998 il Teatro San Matteo è stato realizzato

 

Il Teatro San Matteo è la nostra sede, la nostra base operativa e culturale , comunque il nostro teatro, ma la compagnia doveva  essere presente  come lo è nei teatri per eccellenza di MONCALIERI ovvero il TEATRO CIVICO MATTEOTTI e LE FONDERIE TEATRALI LIMONE, inoltre doveva e lo è stata presente nei teatri delle varie borgate moncalieresi .

L’Associazione SIPARIETTO di SAN MATTEO insieme alla compagnia J’AMIS del BORGH e al G.A.S.P entrambi sodalizi di Moncalieri organizzano interrottamente da ben 29 anni la RASSEGNA CONCORSO  che si tiene nei TEATRI MATTEOTTI e FONDERIE LIMONE di MONCALIERI, a queste tre associazioni da 5 anni si è unita L’ISTITUZIONE MUSICA TEATRO di MONCALIERI , struttura ufficiale  voluta dalla amministrazione Comunale per la gestione culturale del Teatro e della Musica in Moncalieri

 

La nostra compagnia ha recitato nei prestigiosi teatri dove operano anche le compagnie professioniste  e a partire da quest’anno 2016 propone i suoi spettacoli anche in rassegne fuori della regione Piemonte. Questa scelta di portare il nostro teatro anche in altre regioni italiane, comporta la scelta di italianizzare i nostri testi per far si che siano comprensibili a tutti, pur mantenendo i nostri modi di fare i nostri usi e costumi di piemontesi

 

La Compagnia teatrale crede fermamente in un rinnovamento del Teatro piemontese, in particolar modo con le rappresentazioni di testi di nuova produzione abbandonando il vecchio repertorio , ma non del tutto lo stile del teatro in piemontese portando in scena testi dell’autore TRIVERO SECONDINO che è anche attore e regista della compagnia

 

Crediamo sia opportuno aggiornarsi continuamente per meglio rappresentare le nostre commedie , partecipando o organizzando noi stessi stage, laboratori per la tecnica teatrale sia per i nostri attori, sia per chi desidera partecipare alla nostra attività .

 

Il genere teatrale della Compagnia è rivolto principalmente al dialetto o lingua piemontese

La compagnia è affiliata alle seguenti organizzazioni : T.A.I  ( Ente Teatro Italiano con sede in ROMA ) e SIPARI SEL PIEMONT con sede in RACCONIGI